Santa Notte (Stille Nacht)

Cristina D'Avena

Joseph Mohr / Tradizionale / Franz Xaver Gruber

Edizioni: R.T.I. SpA

(P) 2009 R.T.I. SpA

Caro Gesù,

dolce Signor
su nel ciel verso Te
questa notte s’innalza dal cuor
un sospiro di pace e d’amor
questa notte Tu nasci,
dolce Bambino Gesù.

Oggi per Te,

l’umanità
oh Gesù, pregherà
nella luce di un mite ideal.

È la buona novella che Tu,
Re che al cuore del mondo
notte del Santo Natal.

OH… OH… OH…

OH… OH… OH…

Questa notte Tu nasci
dolce Bambino Gesù.
Dolce Bambino Gesù.

CREDITS

Prodotto e arrangiato da Valeriano Chiaravalle per Castadiva

Registrato e mixato da Valeriano Chiaravalle all'Aria Studio, Milano

Tastiera e programmazione: Valeriano Chiaravalle

Trombino in Synth: Andrea Tofanelli

Violini: Serafino Tedesi, Simone Rossetti, Ikonomi Keti, Vitaliano De Rossi,

Eugenio Ciavanni, Mariella Sancito, Alberto Bramani, Malgorzata Graczyk

Viole: Emilio Eria, Sohma Tamami

Violoncelli: Marco Righi, Francesca Ruffilli

Cori: I Piccoli Artisti "Accademia New Day" diretti da Cristina Paltrinieri

Cori aggiuntivi: Giacinto Livia, Simona Scuto, Elena Tavernini

CURIOSITÀ

Cover del brano natalizio Stille Nacht.

Stille Nacht (conosciuta in Italia con il titolo di Astro del Ciel) è un noto canto natalizio di origine austriaca. Le parole vennero scritte dal sacerdote Joseph Mohr nel 1816, allora assistente parrocchiale presso la località di Mariapfarr nel Lungau, mentre la musica venne composta da Franz Xaver Gruber, allora insegnante ad Arnsdorf ed organista ad Oberndorf, nella vigilia di Natale del 1818.

Il 24 dicembre 1818 Mohr chiese a Gruber di musicare il brano da lui scritto per due voci soliste, coro e chitarra. Non è noto il motivo per cui venne fatta tale richiesta. Un racconto tradizionale riporta che ciò sarebbe avvenuto in quanto l'organo della chiesa di San Nicola era guasto (questo spiegherebbe il ricorso alla chitarra).

Attorno ai motivi ed alla stesura del brano, comunque, si sono sviluppate numerose storie e narrazioni. Successivamente Gruber fece vedere la partitura a Mohr che approvò il tutto. La prima esecuzione pubblica avvenne nella notte del 24 dicembre 1818 durante la Messa di Natale nella chiesa di San Nicola di Oberndorf, presso Salisburgo, ed il brano venne eseguito dai suoi due

autori con Mohr che cantava la parte del tenore ed accompagnava con la chitarra Gruber che intonava la parte del basso. Oggigiorno è una delle più note e conosciute canzoni natalizie e si ritiene che sia stata tradotta in più

di 300 lingue. Non tutti sanno che la versione italiana dal titolo Astro del Ciel, ormai diventata popolare anche a livello internazionale, non è una traduzione del testo tedesco bensì un testo originale scritto con una nuova creatività dal sacerdote bergamasco Angeli Meli (1901-1970) e pubblicata nel 1937 dalle

Edizioni Carrara di Bergamo. Nel 2009 Cristina D'Avena ha inciso una versione in italiano del brano con il titolo Santa Notte (Stille Nacht)

e l'ha inserita nel suo CD Magia di Natale.

fonte: Wikipedia

DISPONIBILE IN

(2009) Magia di Natale

(2010) Natale con Cristina

(2011) Magia di Natale

(2014) Magia di Natale - Deluxe Edition

© 2020 Testi Sigle Cartoni

Tutte le immagini degli album e brani ℗© R.T.I. SpA/Warner Music Italia S.r.l./Crioma S.r.l./Lova Music S.r.l.