Alza gli occhi e vai

Enzo Draghi, Piero Cassano, Franco Fasano, Cristina D'Avena, Benedetta Iardella, Carmelo Carucci,

Mirko e Carola Saglia, Paolo Picutti, Alessio Saglia, Clara Serina, Giorgio Vanni, Paolo Tuci,

Coro "I Piccoli Cantori di Milano" diretti da Laura Marcora, Pietro Ubaldi

Andrea Lo Vecchio, Renzo Talamoni / Carmelo Carucci, Gaetano La Candia, Riccardo Lasero, Franco Fasano, Alessio Saglia

(P) 2017 Renzo Talamoni

Cristina D'Avena appare per gentile concessione di Crioma Srl e Warner Music Italia Srl

Non cedere,
ce la farai,
hai davanti il tuo domani.


Ricominciare e sia,
c'è sempre un'altra via,
dipenderà solo da te.

Io, io non chiedo pietà,
il coraggio in me,
giuro non mancherà.


Stiamo solo stretti noi
che esista anche un poi,
quel che c'era non c'è più
per sempre.

Alza gli occhi adesso e vai,
non voltarti indietro mai,
il dolore che c'è in te
sia il motore ed il perché
e negli occhi di chi sa
quella lacrima starà
lì sospesa senza età.

Guarda,
io resto qui,
proprio lì c'era casa mia.
Non me ne andrò.
Ora non c'è più.
E ti aiuterò.
Son rimasta da sola.

Stiamo solo stretti noi
che esista anche un poi,
quel che c'era non c'è più
per sempre.

Alza gli occhi adesso e vai,
non voltarti indietro mai,
il dolore che c'è in te
sia il motore ed il perché
e negli occhi di chi sa
quella lacrima starà
lì sospesa senza età.

Tutti mano nella mano
per andare più lontano,
ogni sguardo ha la sua storia
che va avanti, che continua.

Sono caduti senza sapere perché...
Uomini, donne, bambini...
Sorpresi, disperati, senza scelta...

 

(Tutti mano nella mano
per andare più lontano.)

 

Sono caduti dentro le case,
fuori dalle case,

dappertutto...
traditi dalla forza della natura...

 

(Tutti mano nella mano)
 

Il mondo vive oggi vicino a questa gente
(per andare più lontano)

che non ha mai abbassato la testa,
che ha sempre creduto che i bimbi rimasti
avrebbero potuto continuare la loro infanzia,
che ha sempre lottato per una vita migliore
e che solo la natura cruenta

ha provato a fermare.
 

(Tutti mano nella mano)
 

Alza gli occhi... (per andare più lontano)
... e vai.

 

Insieme si può.

CREDITS

Ideazione e direzione artistica; Carmelo Carucci

Arrangiato da Carmelo Carucci e Alessio Saglia

Batteria: Riccardo Lasero

Basso: Adriano Raspo

Chitarre: Giorgio Cocilovo, Luca Marcias

Tastiere e programmazioni: Alessio Saglia

Recording e Mix: Alessio Saglia, Diego Maggi, Ludovico Clemente

presso gli Studi Chihuahuastudio, Core-T-Zone, Ars Nova Recording

Mastering: Alessio Saglia @ Chihuahuastudio

Coordinamento al progetto: Vito Costantino, Manlio Putzu,

Valeriano Chiaravalle, Antonio Lucarella, Marco Iardella, Mauro Giubilei,

Marco Carucci, Ornella Ferrario

Progetto grafico e video: Paolo Tuci

L'Albero della Musica è un'opera originale di Ornella Ferrario

CURIOSITÀ

Il brano è il portavoce del progetto omonimo Alza gli occhi e vai, destinato ai bambini di Amatrice e con l'intento di costruire una scuola di musica

proprio per loro.

DISPONIBILE IN

(2017) Alza gli occhi e vai

© 2019 Testi Sigle Cartoni

Tutte le immagini degli album e brani ℗© R.T.I. SpA/Warner Music Italia S.r.l./Crioma S.r.l./Lova Music S.r.l.